Come funzionano le ripetizioni da Pegasus? 

In un primo incontro analizziamo le esigenze dello studente. Quali materie, a quale livello,  e da quanto ci sono dei problemi? Quante volte la settimana è opportuno un aiuto? Queste e altre domande vengono chiarite. Dopo l’iscrizione incarichiamo la docente adatta. Lei verrà contattata direttamente dal nostro collaboratore per fissare l’appuntamento. Al primo incontro il nostro docente chiarirà le esigenze e gli obiettivi delle lezioni con Lei e suo figlio.

 

Perché ripetizioni?

I motivi possono essere vari. Inoltre è normale, che per qualche materia si ha più talento e volontà che per altre. Le lezioni individuali sono un sostegno efficace per riprendere la strada del successo. La motivazione viene rilanciata e la materia piacerà di più.

 

Perché lezioni individuali? 

Non esistono soluzioni standard. E questo è il motivo principale. Un docente – uno studente, questa è la formula principale del nostro successo. Il docente si concentra al 100% sulle esigenze dello studente. Ritmo e metodo di studio vengono così adattati alla perfezione. Scegliendo la docente giusta per il suo bambino poniamo molta attenzione all’armonia, che sta alla base del successo.

 

Perché a casa?

Lei ha le lezioni sotto l’occhio, può chiarire le varie situazioni con il docente e riceve subito un feed back. Non perde tempo a portare Suo figlio in giro. I studenti hanno tutto a portata di mano. Le lezioni sono flessibili e possono essere concordate direttamente con il suo tutor.

 

Perché Pegasus?

Noi abbiamo una rete di più di 700 collaboratori in Alto Adige, pronti a partire. I nostri docenti sono qualificati, motivati e hanno il cuore al posto giusto. Se un docente manca più di una settimana (p.e. per malattia), mandiamo un sostituto. Noi rimaniamo a Suo fianco per tutto il periodo.

 

Quando é opportuno cominciare con le lezioni?

Non vada dal dentista quando il dolore è già troppo forte. Prima si comincia, meglio é. Se nota dei problemi, o è insicura, ci contatti. Non si diventa mai “troppo bravi” in una materia. Non bisogna soltanto pensare alla sufficienza di un 6. Magari, un 7 o un 8 farebbe ancora più piacere …